Corso di canto Milano
  • Strumento: 1 ora alla settimana

Contattaci

Il Il corso di Piano e Tastiere tenuto nella struttura didattica Artisti Nascosti a Milano è suddiviso in tre livelli. Il livello dello studente sarà assegnato attraverso un audizione con il docente.

Programma del corso di Piano e Tastiere

Il corso di Piano e Tastiere è strutturato in 3 livelli suddivisi in 3 anni di studio.

Level 1

  • Primo approccio al pianoforte: approfondimento storico e panoramica sul suo funzionamento.
  • Studio della tecnica pianistica: esercizi per l’articolazione e l’indipendenza delle dieci dita, scale maggiori e minori per moto retto.
  • Ear Training: intonazione di intervalli e scale ed arpeggi utilizzando la voce.
  • Lettura: solfeggio ritmico e melodico; lettura di repertorio facile dalla tradizione classica e contemporanea.
  • Armonia: armonizzazione della scala maggiore; studio dell’armonia moderna funzionale all’accompagnamento pianistico: costruzione di scale ed accordi; collegamento di triadi.

Level 2

  • Studio della tecnica pianistica: tecnica meccanica per articolazione ed indipendenza (Tausig come uno dei riferimenti); scale maggiori, minori per terze, seste, doppie terze e doppie seste.
  • Ear Training: solfeggio cantato e dettato melodico; riconoscimento di accordi e progressioni.
  • Lettura: solfeggio melodico di livello intermedio; lettura di repertorio classico (repertorio del compimento inferiore), contemporaneo e di brani del repertorio moderno.
  • Armonia: armonizzazione della scala minore; studio dei modi relativi alla scala maggiore e minore; costruzione di scale modali; costruzione di quadriadi e accordi caratterizzati da estensioni superiori all’ottava.
  • Stili e linguaggio: primo approccio all’improvvisazione ed al portamento swing; analisi formale di canzoni; primo approccio alla scrittura di brani pop.

Level 3

  • Studio della tecnica pianistica: studio meccanico di scale diminuite e modali; arpeggi di triadi e quadriadi; studi tratti dalle opere di Czerny, Clementi ecc.
  • Ear Training: esercizi di trascrizione di brani ed assoli.
  • Lettura: solfeggio avanzato; studio di repertorio classico avanzato e di autori contemporanei; studio del repertorio moderno avanzato.
  • Armonia: analisi armonica di standard; studio delle sostituzioni armoniche e della riarmonizzazione; scrittura a quattro voci (block-chords) attraverso le diverse tecniche (tonicizzazione, moralizzazione ecc..)
  • Stili e linguaggio 2: studio di assoli della tradizione jazzistica; trascrizione e studio di sezioni strumentali Pop, Rock; scrittura ed arrangiamento nei diversi stili.

Jacopo Mazza

jacopo mazza insegnante artisti nascosti

Compimento inferiore di pianoforte e Licenza di Armonia presso il Conservatorio G. Cantelli di Novara. Diploma in pianoforte jazz del Centro Professione Musica di Milano con il Maestro Massimo Colombo. Laurea di secondo livello in Pianoforte Jazz, votazione 110/110, presso il Conservatorio G. Verdi di Milano. Master di alto perfezionamento per compositori di colonne sonore - M.U.S.T - tenuto dal Maestro Stefano Maccagno e dal Maestro Vincenzo Ramaglia. Premiato al concorso Giovani Talenti del Jazz Club di Bergamo e al concorso Young & talent del Barolo Jazz Club. Studi con Antonio Faraò, Andrea Pozza, Grag Hutchinson, Reuben Rogers, Jerry Bergonzi. Collaborazioni professionali con Alfredo Ponissi, Antonio Marangolo, Gaetano Fasano, Stefano Solani, Yuri Goulubev, Keith Middleton (New York STOMP). Ha pubblicato il proprio  lavoro discografico “Grimilde“, fa parte del “Wolfgang 4et” , con cui ha intrapreso un tour in Giappone e del duo CountHerPoint.

   

 

Torna all'inizio